Città Metropolitana di Torino seleziona Soges per erogare servizi a sostegno dell’innovazione

Città Metropolitana di Torino ha qualificato Soges, con gli incubatori universitari i3P e 2i3T, per erogare servizi a sostegno dell’innovazione delle micro imprese e rafforzare l’ecosistema dell’innovazione torinese, favorendo il collegamento fra domanda e offerta di innovazione sul territorio metropolitano.

Il quadro operativo all’interno del quale saranno sperimentati i diversi approcci all’implementazione di percorsi a sostegno dell’innovazione è la misura Innometro che è progettata a favore delle microimprese[1] del territorio della Città Metropolitana di Torino. Le microimprese incontrano maggiori difficoltà rispetto a strutture aziendali di maggiori dimensioni a intraprendere progetti di ricerca e di innovazione, sia per ragioni di tipo organizzativo sia nell’accesso effettivo agli strumenti finanziari a tal fine necessari. La dimensione ridotta dell’impresa condiziona inoltre le attività di traduzione dell’idea in un progetto organico suscettibile di candidarsi al sostegno pubblico o al credito privato, per mancanza di competenze interne all’impresa e di tempo lavorativo da dedicare alla stessa.

La misura Innometro propone due interventi strettamente legati fra loro: un percorso di accompagnamento allo sviluppo di idee innovative ed un finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per lo sviluppo di progetti innovativi. Il percorso consulenziale di affiancamento alle imprese da parte di soggetti esperti, ha la finalità di focalizzare le esigenze di innovazione delle microimprese, aiutandole a individuare il percorso e le tecnologie necessarie, i partner per la realizzazione dell’idea, e assistendole nella redazione della proposta di progetto innovativo.

Il finanziamento di progetti di innovazione di prodotto e/o di processo condotti da microimprese, e affiancati dai servizi consulenziali, deve prevedere l’acquisto di servizi forniti dai due Atenei torinesi e/o da imprese innovative con sede operativa nel territorio della Città metropolitana di Torino e possono avere un valore compreso fra Euro 5.000,00 e Euro 50.000,00. Questa misura di sostegno finanziario sarà gestita da Finpiemonte e consentirà l’erogazione del finanziamento a tasso zero, con preammortamento di un anno, e durata massima complessiva di 60 mesi. Oltre al finanziamento è previsto un contributo a fondo perduto pari al 20% dell’importo ammissibile da erogarsi a saldo. I contributi sono disciplinati in regime de minimis ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013.

[1] meno di 10 dipendenti e un fatturato o bilancio annuo inferiore ai 2 milioni di euro

Leave a comment